“Murmur Marmoris – Conversazioni su Illusione di Alberto Timossi”, il film d’arte toscano vola negli USA

“Murmur Marmoris – Conversazioni su Illusione di Alberto Timossi”, il film d’arte toscano vola negli USA

Il film d’arte Murmur Marmoris sulle cave di Carrara prodotto da FST parteciperà alla quinta edizione del “Fine Arts Film Festival di Los Angeles”

Il film “Murmur Marmoris” prodotto da Fondazione Sistema Toscana – regia di Tobia Pescia, riprese di Simone Cariello, musiche di Tommaso Cimò, montaggio di Daniele Drovandi – farà parte della Official Selection dei film proiettati al Fine Arts Film Festival di Los Angeles, uno dei più ambiti festival dedicati al cinema d’arte degli USA.

Il film è parte integrante del progetto di land art “Illusione” pensato dallo scultore Alberto Timossi insieme a Takeawaygallery.

La scultura ideata dall’artista per le Cave Michelangelo del bacino del Ravaccione a Carrara è raccontata nel film attraverso le parole di Achille Bonito Oliva e dello stesso scultore. Un book fotografico di Claudio Abate completa l’opera.

Nel documentario sono protagonisti

la montagna, gli operai, l’artista, il fotografo e il critico colti nel momento del loro intimo contatto e confronto, in cui la dimensione del reale viene annullata per dare modo ad essa di trovarne una propria.

Questo importante riconoscimento non è il primo per “Murmur Marmoris” infatti lo scorso anno è stato selezionato per l’Arte Non Stop Festival – International film Festival di Buenos Aires dove ha raccolto il premio per la migliore regia (Best Medium Lenght Director Award).

Il Fine Arts Film Festival di Los Angeles, giunto alla quinta edizione, è patrocinato dal Vica (Venice Institute of Contemporary Arts) e avrà luogo al historic Beyond Baroque Literary Arts Center Theatre di Venice in California dall’11 al 12 maggio 2018.

A destra il trailer del film d’arte “Murmur Marmoris“.