Sensi Contemporanei: la Toscana che investe in cultura

Il programma di investimenti pubblici arriva in Toscana con progetti sperimentali per lo sviluppo e la crescita dell’audiovisivo

Investire nel settore audiovisivo significa promuovere cultura, creare opportunità di crescita, nuova occupazione, avviare e sostenere le piccole e medie imprese, nonché sperimentare nuove forme di sviluppo territoriale.

Questi gli obiettivi principali del Programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema: un piano di investimenti pubblici nel settore della cultura, che approda in Toscana per puntare allo sviluppo del settore audiovisivo.

La Toscana, infatti, offre un terreno molto fertile

e collaudato in termini di progetti, strutture, servizi ed esperienze applicate all’audiovisivo e al cinema di qualità.

L’investimento statale nella nostra Regione ammonterà a 5.520.000 euro, dedicati ad interventi da realizzarsi nel prossimo triennio e che saranno gestiti da Regione Toscana per il tramite di Fondazione Sistema Toscana.

Sensi contemporanei sarà l’occasione per dare testa e gambe a progettualità che guardano al futuro con coraggio e intraprendenza.