Sextinggroomingcyberbullying è il doc sui pericoli della rete

Sextinggroomingcyberbullying è il doc sui pericoli della rete

Il cortometraggio Sextinggroomingcyberbullying realizzato da Fondazione Sistema Toscana diffuso nelle scuole per contrastare i fenomeni di violenza

Presentato, nei giorni scorsi, il cortometraggio Sextinggroomingcyberbullying, scritto e diretto da Tobia Pescia e realizzato da Fondazione Sistema Toscana in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche per la Sicurezza e la Legalità della Regione Toscana, l’Ufficio Scolastico Regionale e la Fondazione Teatro della Toscana.  

Sarà diffuso nelle scuole con l’intento di rendere consapevoli i ragazzi degli strumenti a loro disposizione

per difendersi dai pericoli della rete.

L’attrice Gaia Nanni guida la narrazione del corto. Protagonisti tre giovani, tre vittime di sexting, grooming e cyberbullismo. La paura, la vergogna, il senso di frustrazione e di disagio che in alcuni casi spinge a gesti disperati è comune a tutti loro, ma in comune i tre protagonisti hanno anche la forza e il coraggio di chiedere aiuto e di uscire dall’incubo senza fine nel quale credevano di essere finiti.